Bacino Idrografico del Cecina
Sottobacino del Torrente Pavone

Inquadramento Bacino del Pavone

 

ASPETTI IDROGEOLOGICI

     Analizzando lo schema idrogeologico della Toscana meridionale e le permeabilitÓ delle formazioni affioranti, l'area del bacino del Torrente Pavone non presenta particolari corpi idrici.

    Ma particolare rilevanza va data a due situazioni al suo contorno:

  • in sinistra idrografica vi Ŕ il sistema geotermico di Larderello, che Ŕ un sistema ad alta entalpia (sistema adatto alla produzione di energia elettrica); un siffatto sistema geotermico Ŕ dovuto alla presenza contemporanea di un elevato flusso di calore, di ammassi rocciosi con una buona o elevata permeabilitÓ, situati a una idonea profonditÓ e al di sotto di una o pi¨ formazioni impermeabili, e soprattutto un cospicuo approvvigionamento idrico che, nei serbatoi geotermici, Ŕ rappresentato dalle acque di origine meteorica;

  • in destra idrografica, nel comune di Radicondoli, vi sono i Bagni delle Galleraie, dove la sorgente principale del sistema termale presenta valori medi di temperatura intorno ai 49 ░C (ipertermale) e di portata sui 20 l/s.

  Inquadramento geologico
 
  PermeabilitÓ
  Clima
  Territorio

 Aspetti idrogeologici

Approfondimenti


Inquadramento
Bacino del Pavone

Flora-Vegetazione

Fauna

Cultura Verde

Mappa del Sito Web
Intrecci

Progetti - Iniziative
Servizi

Rivista "AlteritÓ"